Rebijoux è un'idea di Rebecca Pesce, danzatrice e mamma di Nina. Tutto avviene in casa, anche laboratorio, dove l'idea diventa ritagli, prove su gomma, pezzi di tessuto, prove all'uncinetto. In un tempo indefinito, sempre troppo poco, ma comunque felice e colorato.